Acciughe al verde e vino rosso

Eheh, sì. Hai letto bene, il pesce con un vino rosso?

 

Acciughe al verde, un pesce azzurro che con un intingolo di prezzemolo, olio e aglio ha bisogno di essere accompagnato ad un vino che pulisce, che sia fresco e che non copra il sapore favoloso del piatto. 

 

E provare ad abbinarci un bel Piemonte Grignolino?

Un vino rosso che alla vista sembra quasi un rosato, tanto che il colore è poco intenso, ma il gusto ribalta completamente le percezioni. 

 

-100 gr prezzemolo

-20ina di acciughe sotto sale

-1 uovo sodo

-70 ml aceto

-abbondante olio EVO

-2 spicchi aglio

-25 g mollica

 

Prima di iniziare è necessario avere il prezzemolo pulito e ben asciutto, e l'uovo già sodo e raffreddato,
in una ciotola ammollare la mollica nell'aceto, pulire e dissalare le acciughe.

In un mixer inserire prezzemolo, l'aglio, un paio di acciughe, l'uovo e il pane precedentemente strizzato, dare una prima frullata e continuare a mixare aggiungendo l'olio a filo, finché non si ottiene una consistenza cremosa. 

p.s.: se ti piace il piccante, mettici un peperoncino sbriciolato ;D

 

Una volta pronta la salsa, prendere una terrina, o un contenitore, disponi sul fondo una cucchiaiata di salsa con un po' d'olio, dopodiché disporre in maniera ordinata le acciughe, fare il primo strato e coprire con la salsa verde e olio, mi raccomando non lesinare, al massimo allunga la salsa con l'olio extravergine se sembra poca.. 

Una volta disposte tutte le acciughe, fare l'ultimo strato di salsa verde, coprire, e lasciare in frigo per almeno 4 o 5 ore prima di servire, in questo modo saranno super gustose.

Sono perfette come antipasto, ma è anche un fantastico aperitivo se servite su una fetta di pane tostato.

 

FunFact: Il Grignolino è il vino preferito da Papa Francesco

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2017 by www.webbingto.com