Nebbiolo, cotechino e lenticchie

December 23, 2019

Il Re del Capodanno a casa mia è lui: Il Signor Cotechino, o zampone, quello che preferite, rigorosamente accompagnato dalle lenticchie, e quindi come non presentarvelo come piatto in abbinamento ad un altro Re dei nostri posto come il Nebbiolo? Non si poteva non fare, e quindi ecco come cucinare questa delizia porta fortuna (sembra).

 

Ingredienti:

  • 1 cotechino di 600 g

  • 400 g di lenticchie

  • 1 cipolla

  • 2 coste di sedano

  • 20 g di burro

  • 2 cucchiai d'olio

  • qualche foglia di alloro

  • sale

  • pepe

     

     

     

     

     

     

     

     

     

Come procedere alla preparazione:

Il cotechino e lenticchie si prepara in pochi passaggi. Punzecchiate il cotechino con un ago (deve essere un punteruolo sottile, così che non perda troppi liquidi)e poi avvolgetelo in carta d'alluminio. Immergetelo in acqua fredda, lasciatelo sobbollire piano circa due ore. Nello stesso tempo in un'altra pentola, in abbondante acqua fredda, mettete le lenticchie, mezza cipolla, una costa di sedano, un pizzico di sale e una foglia di alloro. Portate a bollore poi fate sobbollire un'ora scarsa

In un tegame scaldate olio e burro, insaporitevi la mezza cipolla avanzata e l'altra costa di sedano tritate, aggiungete le lenticchie sgocciolate e insaporite con alloro, sale, pepe e anche uno spicchio d'aglio in camicia se gradite (giusto per insaporire, potete toglierlo dopo pochi minuti) a fuoco basso. Sgocciolate il cotechino e spellatelo ancora caldo, tagliatelo a fette. Passate le lenticchie su un piatto da portata e sopra disponetevi le fettine di cotechino. 

Se volete un piatto più gourmet potete prendere parte delle lenticchie e frullarle con un po' d'acqua e olio per fare una cremina, e accompagnare il piatto anche con un pochino di purea di patate. 

 

Abbinateci un Nebbiolo, Terre Alfieri o D'Alba di Tenuta la Pergola e il gioco è fatto! Buon Anno!!!!

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2017 by www.webbingto.com